fbpx

Mauro Staccioli | “Creare scultura significa esistere in un luogo”


Mauro Staccioli | “Creare scultura significa esistere in un luogo” | Grafiche Turato Edizioni

Catalogo della mostra.  Galleria d’Arte Marchetti, via Margutta 8, Roma. Dal 19 maggio – 9 luglio 2016.

[…] “Una cosa mi preme sottolineare, e cioè l’immediatezza della comunicazione, un certo tipo di semplicità che non deve essere intesa per semplicismo; l’oggetto, la scultura, intendo che sia qualcosa di estremamente semplice e di più larga possibile lettura, pur consapevole che si deve tener conto, che è necessario tener conto (…) che ogni tipo di lettura richiede la conoscenza, il possesso dei codici”. […] “da una parte, il riferimento al mio lavoro è il rapporto uomo ambiente (…). Dall’altra parte il tentativo, l’intenzione di rendere semplice ed esplicita la formalizzazione, l’articolazione plastica del mio lavoro, delle mie ‘sculture’” […]*

*Mauro Staccioli – “Dialogo” con Gillo Dorfles, cit., p. 72.

www.calmadimare.it

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!